enelitfrderues
+30 210 4179444 sales@firstchoicetravel.gr

NEW YORK, la metropoli mondiale

0
Price
From1,275€
Price
From1,275€
Full Name*
Email Address*
Your Enquiry*
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

7242

NEWSLETTER

8 giorni/6 notti
Availability : Partenze: 23/02/2024 , 10/03/2024 , 16/03/2024
NEW YORK, la metropoli mondiale
Max People : 40
NEW YORK

New York è un grande centro di informazione, cultura, cibo, arte, ricerca. Musei di livello mondiale, famose gallerie d’arte, il meglio del teatro e del cinema, un centro dell’economia, del commercio e dei mercati finanziari internazionali non solo per gli Stati Uniti, ma per l’intero pianeta. È senza dubbio una delle città più importanti e potenti del mondo. Tutti saranno d’accordo nel dire che viaggiare a New York è un’esperienza! Qualunque cosa tu possa aver sentito, New York è una città che lascia qualcosa di diverso a ognuno. Chiunque abbia visitato, anche una sola volta, la “città simbolo” del sogno americano, può affermare con sicurezza che non esiste altro posto al mondo che possa reggere il confronto con essa. Al limite del contraddittorio e del contraddittorio, la New York dell’eccesso, dell’innovazione e della tentazione è un crogiolo razziale che non dorme mai ed è – secondo i suoi residenti – un atteggiamento e uno stile di vita. Ritmi vertiginosi della vita quotidiana, panspermia di etnie e gruppi sociali, infinite suggestioni di divertimento e intrattenimento, innumerevoli musei, mercati diversificati e un incredibile orgasmo creativo a tutti i livelli della vita culturale e professionale, compongono l’identità di una città altamente dinamica, che lascia nessuno dietro a ferire Vale quindi la pena visitarla per avere una propria immagine della città e per creare i propri ricordi, che vi seguiranno per tutta la vita!

Incluso

  • Biglietti aerei DIRETTI con Emirates per New York
  • Due (2) bagagli a persona.
  • Possibilità di voli da Salonicco/Creta/Cipro*
  • Sistemazione allo Shelburne Sonesta 4* senza colazione vicino alla Grand Central Station.
  • WI-FI GRATUITO anche nelle camere
  • Tasse alberghiere locali (tasse di soggiorno)
  • Tre visite guidate multidimensionali con guide esperte e specializzate di lingua greca
  • Tour in pullman di lingua greca nel nord di Manhattan
  • Tour in pullman di lingua greca nel sud di Manhattan
  • REGALO: Crociera per fotografare la Statua della Libertà, Ellis Island, ecc.
  • Cammina fino al Chelsea Market, al ponte di Brooklyn e agli Hudson Yards
  • REGALO: Visita al Museo Americano di Storia Naturale
  • Trasferimento da e per aeroporto/hotel in America
  • Guida leader esperta di lingua greca ogni giorno
  • Sconto del 10% nei grandi magazzini Macy's.
  • Un bagaglio per persona trasportato al tuo hotel di New York e deposito l'ultimo giorno
  • Cartella da viaggio con informazioni utili
  • Assicurazione di responsabilità civile
  • Idoneità a partecipare a escursioni facoltative a Washington, D.C., Boston e Woodbury Common

Νο Incluso

  • Tasse aeroportuali e supplementi, Visa Waiver Program (ESTA) e spese di richiesta, Assicurazione di viaggio individuale speciale Covid-19: € ​​695
  • Tasse locali - Trasporto - Mance (NON guide/leader) obbligatorie $ 50, pagabili all'arrivo il primo giorno.
  • Tutto quanto non elencato tra gli articoli inclusi

Informazioni utili

  • Tutti i prezzi sono per persona in Euro e sono stati calcolati al 10/05/2023 sulla base dei prezzi equivalenti attuali delle tariffe aeree e degli hotel. Le compagnie aeree e gli hotel elencati sono i partner abituali e vengono definiti 16 giorni prima della partenza.
  • La colazione negli Stati Uniti non è inclusa nella tariffa della camera.
  • Il prezzo bambino viene calcolato sul prezzo del letto matrimoniale ed è valido dai 2 ai 12 anni nella stessa camera con 2 adulti.
  • TASSE/ASSICURAZIONE/ESTA/ETA: il costo include tasse aeroportuali, supplemento carburante, tasse di soggiorno locali, assicurazione di viaggio speciale Covid-19 e importo della tassa ESTA.
  • Lo sconto SMART PRICE è valido per le prenotazioni anticipate effettuate per le prime 7 o 10 persone.
  • SUGGERIMENTI: Il costo include il trasporto e le mance per passeggero e sono obbligatori. Coprono i trasferimenti in hotel, le mance per gli autisti, ecc. e i biglietti d'ingresso ove menzionato nei programmi dettagliati. NON coprono la mancia per il leader/guida.
  • Affinché i passaporti greci possano entrare negli Stati Uniti e in Canada, è necessaria rispettivamente l'approvazione ESTA ed eTA (Visa Waiver Program). Per motivi di sicurezza, i tuoi dati verranno inviati a Manessis Travel (http://esta.manessistravel.gr/) per la verifica prima di essere registrati per la domanda ESTA. Se hai viaggiato in SIRIA, IRAQ, IRAN, SUDAN, LIBIA, SOMALIA, YEMEN e COREA DEL NORD dopo il 1 marzo 2011 avrai bisogno di un visto statunitense. Se si scopre che un viaggiatore ha visitato un paese designato come Stato sponsor del terrorismo (come Cuba), non sarà più idoneo a partecipare al programma visti ESTA e dovrà richiedere un visto per entrare negli Stati Uniti.
  • Lo svolgimento del programma potrà essere modificato qualora ciò sia ritenuto necessario per la sua migliore riuscita, senza omissioni.
  • La preselezione dei posti nei gruppi non è sempre garantita e con la maggior parte delle compagnie aeree è previsto un costo aggiuntivo. Viene effettuato dopo l'emissione del biglietto o al momento del check-in.
  • Sui voli transatlantici il primo bagaglio a persona (fino a 23 kg) è gratuito. Con EMIRATES 2 bagagli in omaggio. Se il gruppo è composto da meno di 10 persone, hai diritto a un solo bagaglio. Sui voli nazionali è previsto un supplemento a partire dal primo bagaglio e viene calcolato a tratta in 30-35 $
  • Negli Stati Uniti e in Canada la camera a 3/4 letti è composta da due letti matrimoniali.
Itinerary

Day 1Atene - New York (e da Salonicco/Creta/Cipro*)

Atene – New York (e da Salonicco/Creta/Cipro*)
Incontro all’aeroporto e volo per New York. Benvenuti nella “Grande Mela”! La nostra prima conoscenza con la città inizia con il percorso dall’aeroporto a Manhattan. New York è composta da cinque distretti: Manhattan, Staten Island, Queens, Brooklyn e Bronx. Le isole sono collegate da ponti, tunnel e traghetti. Ne attraverseremo alcuni per raggiungere la nostra destinazione: la città dove ogni grattacielo è anche un pezzo di architettura unico. La maggior parte dei viali sono numerati da est a ovest (quindi la 1st Avenue è a est della 2nd Avenue). La numerazione degli edifici sui viali inizia all’estremità meridionale del viale e aumenta verso nord, mentre la numerazione delle strade inizia dalla Fifth Avenue e aumenta sia verso est che verso ovest. Questo fatto significa che puoi trovare molto facilmente la tua strada. Le strade sono numerate, tranne che nel centro di Manhattan, e la numerazione aumenta man mano che si procede verso nord. Effettua il check-in nel nostro hotel, situato nel “cuore” di Manhattan. Chi lo desidera (a seconda dell’orario) potrà fare una prima passeggiata in città, accompagnato dalla nostra guida.

Day 2Tour della città di New York: Nord Manhattan

Oggi iniziamo il nostro tour dalle Nazioni Unite (ONU). Gli obiettivi principali di questa Organizzazione sono il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale, lo sviluppo, la cooperazione tra le Nazioni per risolvere le crisi internazionali e la promozione della tutela dei diritti umani. L’ampio cortile dell’edificio è decorato con mostre – donazioni provenienti da vari paesi. Segue la piazza circolare con la statua di Cristoforo Colombo e il Lincoln Center, un complesso di edifici che ospitano organizzazioni artistiche come la New York Philharmonic, la Metropolitan Opera e la rinomata Julliard School of the Arts, dove si sono esibiti innumerevoli artisti di fama mondiale , tra cui la greca Maria Kallas. Proprio accanto c’è la Fordham University Law School, dove hanno studiato i più grandi nomi della storia moderna. Proseguiamo verso Central Park, il polmone verde più importante della metropoli americana, che vi darà l’opportunità di rifugiarvi in ​​un piccolo paradiso naturale con laghi artificiali, aree picnic curate, parchi giochi, campi sportivi e uno zoo. Sul lato ovest del parco vediamo l’imponente edificio Dakota in stile rinascimentale vittoriano, nei cui costosi appartamenti vivono artisti, armatori, ecc. – Qui visse anche il defunto “Maggiolino”, John Lennon. La prossima è la Columbia University: in breve, il più grande “tempio” delle discipline umanistiche del mondo. Ciò che è stato prodotto dal pensiero umano nel corso dei secoli su come una società dovrebbe vivere, comportarsi, essere educata, governare ed essere governata, esiste in questa istituzione storica come scienza e ricerca. Particolarmente preziosi sono tutti i dipartimenti universitari, soprattutto quelli di storia, scienze politiche, psicologia e sociologia. Soprattutto nella storia dell’arte, in nessuna parte del mondo si può dare un’educazione più completa. Continuiamo con il monumento al generale del nord Ulysses Grant, che nel 1868 fu eletto presidente degli Stati Uniti. con una percentuale del 52,7%, il fiume Hudson e Harlem con il celebre Apollo Theatre. La fisionomia della zona, che per decenni è stata il più grande ghetto nero di New York, ha senza dubbio cominciato a cambiare. Gli edifici fatiscenti in cui erano stipate le famiglie numerose hanno cominciato negli ultimi anni a essere sostituiti da costruzioni moderne, mentre i bidoni della spazzatura in fiamme attorno ai quali si radunavano i bisognosi per riscaldarsi sono scomparsi da tempo. Harlem è ormai una destinazione per molti buongustai della metropoli americana, poiché ristoranti e caffè hanno iniziato a spuntare ovunque. Poi c’è la famosa 5th Avenue con il Guggenheim Museum, il Metropolitan Museum of Art, la Trump Tower (del multimilionario ed ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump), tutte le case di moda europee e tante scintillanti gioiellerie, come Cartier, Bulgari, eccetera. Procediamo verso il Rockefeller Center, un complesso di 19 edifici. È uno dei complessi privati ​​del suo genere più grandi al mondo, con negozi, ristoranti e in centro, in uno dei grattacieli, l’Osservatorio dalla vista strepitosa, chiamato Top of the Rock. Concludiamo il nostro tour di Broadway, il “cuore” dei teatri. Broadway è un viale importante che attraversa tutta Manhattan e ha prestato il nome a molte produzioni musicali spettacolari. In serata segui i suggerimenti della tua guida.

Day 3New York, Proseguimento del Tour: Southern Manhattan, Crociera

La giornata di oggi inizia con una Crociera, durante la quale ammireremo e fotograferemo dalla nave i moli restaurati, la storica Ellis Island – luogo di accoglienza in passato per gli immigrati – la Statua della Libertà, oltre a Staten Island e il New Jersey. Da ogni punto della crociera godremo di una vista unica di Manhattan. Passeremo poi per Governor’s Island e Brooklyn. La prossima tappa è la nostra visita al delizioso Chelsea Market. I mattoni rossi dominano e abbracciano l’intero immenso spazio del mercato coperto, dettagli industriali come tubi, camini ecc. rendono evidente la loro presenza – in generale preparatevi ad uno spazio labirintico con decine di diverse opzioni, ingressi, uscite ecc. molto semplicemente, è la “Mecca” dei buongustai newyorkesi. Il Chelsea Market si è affermato come il “Food Mall”, ma ci sono anche diverse opzioni aggiuntive per lo shopping e le attività artistiche. La nostra prossima fermata è The High Line, un parco lungo e stretto installato su binari ferroviari sopraelevati abbandonati. Proseguendo verso l’estremità meridionale di Manhattan (Lower Manhattan), vedremo la famosa Wall Street, che funge da cuore del grande business e ospita la Borsa di New York e la Federal Hall. Ancora più a sud c’è Battery Park. Il grattacielo “One World Trade Center”, l’edificio più alto di New York, si trova oggi al “Ground Zero”. Sul sito è stato eretto anche il complesso “Memoriale e Museo Nazionale dell’11 settembre”, che comprende un museo sotterraneo e due piscine commemorative. Il museo sotterraneo ospita reperti delle vittime dell’11 settembre, mentre nel luogo in cui si trovavano le Torri Gemelle sono state costruite due piscine-serbatoi con i nomi delle 2.983 vittime uccise quel giorno. Successivamente vedremo la stazione della metropolitana completamente bianca del World Trade Center, l’imponente Oculus, un punto di riferimento di architettura e simbolismo progettato dal famoso architetto spagnolo Santiago Calatrava, con l’obiettivo di far sembrare un uccello il World Trade Center Transportation Hub pronto a volare. Questa imponente stazione è lunga 111 metri e larga 35: ci vuole circa un minuto e mezzo per camminare da un lato all’altro a un ritmo normale. Nelle vicinanze si trova la famosa chiesa greco-ortodossa di Agios Nikolaos a New York, che fu distrutta dall’attacco terroristico dell’11 settembre 2001 e dopo 21 anni riapre le sue porte, dopo essere stata ricostruita con marmo di Penteli secondo i progetti dell’architetto Santiago Calatrava e con un dipinto di icone davvero impressionante dell’altrettanto famoso pittore di icone sante padre Loukas. Infine vedremo il nuovo quartiere di Hudson Yards, il più grande sviluppo immobiliare privato nella storia degli Stati Uniti dopo il Rockefeller Center. Al centro domina l’imponente “Nave”. Distribuito su 14 acri, Hudson Yards comprende giardini, boschetti, dozzine di negozi commerciali e ultra-lusso, ristoranti di chef famosi, ecc.

Day 4New York, Proseguimento del Tour: Ponte di Brooklyn, Hudson Yards

La prima visita di oggi è la Grand Central Railway Station di New York, che iniziò a funzionare nel 1913. Da allora è diventata un punto di riferimento della città ed è notevole il modo ingegnoso in cui separa il traffico automobilistico, pedonale e quello dei treni. L’edificio ha una struttura in acciaio, rivestita in granito e marmo. Un po’ più in basso vediamo il Flatiron Building o Fuller Building, come veniva chiamato originariamente. Si tratta di un grattacielo innovativo costruito su un isolato triangolare tra la 5th Avenue e Broadway, che dopo il suo completamento nel 1902, era uno degli edifici più alti della città. Il Flatiron è un altro punto di riferimento di New York e ogni anno raccoglie migliaia di visitatori da tutto il mondo. La prossima è la New York University (NYU), fondata nel 1831 e che ha attratto allo studio scrittori, musicisti, artisti e intellettuali. È un’istituzione privata con 27,444 iscrizioni universitarie totali. Il campus principale si trova a Washington Square, vicino al Greenwich Village. Il nostro tour prosegue attraverso i famosi quartieri di Manhattan che hanno il loro colore e la loro cultura, come il Greenwich Village – tra Houston Street e Broadway – e Soho, il quartiere del XIX secolo ricco di gallerie, boutique e ristoranti. Arriviamo a “Little Italy”, con tanti ristoranti e negozi italiani, che vi ricorderanno le scene del film “Il Padrino”. Procediamo verso Chinatown, una delle aree più grandi di asiatici che vivono al di fuori dell’Asia, famosa per ristoranti economici, negozi di alimentari e negozi di souvenir etnici. Continuiamo con il magico ponte di Brooklyn. È il primo ponte sospeso con cavi d’acciaio al mondo e collega Manhattan con Brooklyn dal 1883 (il viaggio a piedi dura circa 20 minuti). Un elemento emblematico dell’immagine, ma anche della vita quotidiana di New York. Camminando osserviamo il panorama e ci vengono in mente innumerevoli immagini di film e serie TV con i grattacieli sullo sfondo. Infine, oggi daremo uno sguardo da vicino a Hudson Yards, il più grande investimento privato nella ricostruzione (25 miliardi di dollari) nella storia degli Stati Uniti dopo il Rockefeller Center, che intende formare un'”altra città” all’interno di New York. Quando questo nuovissimo quartiere ha ufficialmente aperto le sue porte per accogliere cittadini e visitatori, sono accorse più di 1.000 persone. Hudson Yards si estende per 14 acri e comprende immensi marciapiedi, giardini, boschetti, decine di negozi e ristoranti, appartamenti ultra lussuosi, mentre al suo centro si trova il Vessel, l’imponente edificio-scultura, che sembra un enorme alveare ed è composto da 154 scale con un totale di 2.500 gradini, che offrono una vista unica. Tra queste… bestie c’è l’edificio “The Shops & Restaurants at Hudson Yards”, che raccoglie nei suoi curati corridoi alcuni dei più grandi marchi del commercio al dettaglio e della ristorazione al mondo: il primo negozio Neiman Marcus a New York, un concept store di la catena Zara, ma anche i primi negozi fisici di numerosi rivenditori online, ristoranti di chef famosi, come l’eclettico “Mercado Little Spain” di José Andrés e dei fratelli Albert e Ferran Adrià nel seminterrato o “Wild Ink”, il primo ristorante della società di catering londinese Rhurhab. C’è anche il nuovo “Estiatorio Milos”, che occupa esclusivamente l’ultimo piano comune dell’edificio. Kostas Spiliadis, uno dei massimi rappresentanti della gastronomia greca in America, ma anche uno dei suoi più importanti ambasciatori nel mondo, chef, ristoratore e fondatore di un impero della ristorazione, è al centro di questo nuovo progetto.

Day 5New York, punti vendita Woodbury Commons (facoltativo)

Oggi possiamo trascorrere la giornata a Woodbury Common, il paradiso dello shopping a solo 1,15 minuti da Manhattan. Woodbury Common Premium Outlets dispone di oltre 220 boutique e negozi, che offrono la più vasta collezione dei migliori designer e marchi del mondo, con sconti che vanno dal 20% fino al 70%. Alcuni dei negozi sono: Adidas, Banana Republic Factory Store, Barneys New York Outlet, Burberry, Coach, Dolce & Gabbana, DKNY, Frette, Giorgio Armani, Gucci, Zegna, Max Mara, Neiman Marcus Last Call, Gap Outlet, Nike Factory Negozio, Saks Fifth Avenue Off 5th, Polo Ralph Lauren Factory Store, Salvatore Ferragamo, Tommy Hilfiger, Timberland, Versace. Potrai anche rilassarti in una varietà di ristoranti e caffè. In alternativa, ti suggeriamo di visitare il Metropolitan Museum of Art (The MET), uno dei musei d’arte più grandi e importanti del mondo. Fu fondato nel 1870 da un gruppo di uomini d’affari e artisti americani, che volevano creare un museo per portare l’arte e l’istruzione al popolo americano. Situata sulla 5th Avenue a Manhattan, le sue collezioni comprendono circa due milioni di opere d’arte, che abbracciano più di 5.000 anni di storia e provengono da quasi ogni angolo del globo. Il Museo ospita mostre di arte greco-romana, medievale, islamica, asiatica e moderna, oltre a fotografie, abiti, armi e strumenti musicali. Anche per qualcosa di più diverso… The Cloisters, che fa parte del Metropolitan Museum di New York. Ha aperto le sue porte al pubblico nel 1938 ed è composto da cinque monasteri medievali. Il museo è dedicato all’arte e all’architettura dell’Europa medievale con circa 2000 opere d’arte, che risalgono al periodo dal XII al XV secolo. I giardini che la circondano sono un vero e proprio rifugio per sfuggire ai rumori della città. Nel pomeriggio consigliamo una passeggiata per Tribeca e soprattutto Soho: molti artisti, scrittori e intellettuali locali hanno ceduto il passo (e le loro gallerie) ai grandi marchi e alla folla. Di notte East, West e Greenwich Village sono tra i quartieri indicati nelle guide come imperdibili, soprattutto per la loro vita notturna.

Day 6New York - Washington DC (Opzionale)

Per la giornata libera di oggi suggeriamo un’escursione di un’intera giornata a Washington D.C., la capitale degli Stati Uniti d’America. La toppa DC deriva dalla frase “District of Columbia”, che significa Distretto di Columbia – il distretto federale identificato con la città di Washington. La città prende il nome da George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti. È la sede del governo degli Stati Uniti ed è sede della Casa Bianca, del Congresso e della Corte Suprema. Ospita anche 172 ambasciate straniere e le sedi di organizzazioni internazionali come la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale. Costruita sulle rive del fiume Potomac, tra gli stati della Virginia e del Maryland, Washington DC è essa stessa uno stato del territorio americano (lo stato della Columbia) ed è dotata di maestosi edifici, imponenti monumenti alla storia degli Stati Uniti, numerosi parchi con filari di alberi, musei, piazze e viali allineati. A parte il suo valore storico, è una delle città più belle degli Stati Uniti. Aria fresca, monumenti imponenti, giardini curati: una città perfettamente costruita, la capitale della nazione. Vediamo il Campidoglio, la Casa Bianca, il cimitero di Arlington con i memoriali di Kennedy, il Lincoln Memorial e altri luoghi d’interesse. Nel centro della città ci sono esempi di architettura notevole, così come DuPont Circle, qualcosa come la 5th Avenue di Manhattan. Chi di voi preferisce restare a New York, suggeriamo di visitare il meraviglioso museo “Solomon R. Guggenheim”, che possiede una collezione permanente di oltre 6.000 opere d’arte contemporanea. Inoltre, il “Museo d’Arte Moderna” (MoMA), considerato la “Mecca” dell’arte moderna, ospita una delle più ricche collezioni di opere di artisti famosi dell’intero spettro dell’arte moderna. Un altro suggerimento è la magnifica Biblioteca pubblica di New York. Che edificio fantastico! Situata tra la 40a e la 42a Strada, la Biblioteca Pubblica di New York è una delle attrazioni meno conosciute. Ma sicuramente l’avrete vista in un film (Ghostbusters, Il caso Thomas Crown, Spider-Man, Dopodomani, Colazione da Tiffany). Sì, non è un caso che sia il protagonista di loro! Di valore!

Day 7New York - Boston (Opzionale)

Giornata libera per chi vuole visitare i musei e le varie attrattive della città o abbinare passeggiate e shopping nel suo ricco mercato. Consigliamo un’escursione di un’intera giornata in una delle città più antiche degli Stati Uniti: Boston. La città fu fondata nel 1630 dagli inglesi e fu teatro di molti importanti eventi della Rivoluzione americana. Dopo l’indipendenza dalla Gran Bretagna, la città continuò ad essere un importante porto, nonché un centro mondiale per l’istruzione e la cultura. Visiteremo Università di fama internazionale, come Harvard e MIT, vedremo la Prudential Tower e vari edifici vittoriani, passeremo accanto alla Symphony Hall, sede della Boston Symphony Orchestra, ecc. Questa città non è ingiustamente chiamata “The Walking City”, poiché, rispetto al resto del mondo, spostarsi a piedi è una scelta frequente.

Day 8New York, Museo di Storia Naturale - Volo per Atene (Salonicco/Creta/Cipro*)

Giorno 8-9: New York – Atene (Salonicco/Creta/Cipro*) Ultimo giorno del tour oggi e TI OFFRIAMO una visita GRATUITA al Museo Americano di Storia Naturale. Il Museo Americano di Storia Naturale è una visita “da non perdere” per coloro che sono interessati al mondo naturale. Si estende su quattro isolati ed è composto da 28 edifici interconnessi, rendendolo il più grande museo di storia naturale del mondo: un posto fantastico per vivere il mondo naturale e le sue numerose meraviglie. È stato fondato nel 1869 e nelle sue 45 sale espositive ospita più di 33 milioni di esemplari di piante, animali, fossili, minerali e rocce, meteoriti, ossa umane, ma anche manufatti culturali umani. Ha anche un planetario e una biblioteca. I visitatori possono utilizzare l’app interattiva del museo, Explorer, per esplorare i suoi 570.000 metri quadrati e fare tour dettagliati delle sale. Il museo offre anche la caccia al tesoro e dispone di 360 dispositivi che possono essere presi in prestito durante la visita. Una delle sezioni più importanti del museo è la collezione di dinosauri e vertebrati fossili, considerata la più importante al mondo. Il museo dispone di sei sale dedicate alla storia dell’evoluzione dei vertebrati, con reperti famosi come il Tyrannosaurus Rex e l’Apatosauro. Anche i diorami del museo sono impressionanti, come la Sala della Biodiversità, che si concentra sulla conservazione della diversità degli esseri viventi della Terra, e la Sala dei Popoli del Pacifico Margaret Mead, la Sala dei Popoli Asiatici, la Sala dei Popoli Africani e la Sala dei Popoli popoli del Sud America, con culture indigene e fauna correlata Il Rose Center for Earth and Space del museo è un’imponente scatola di vetro aggiunta nel 2000 che comprende il Sentiero Cosmico di Heilbrunn, le scale dell’universo e la Sala dell’Universo di Cullman Hall. Ospita anche il Planetario Hayden, il più tecnologicamente avanzato al mondo, che offre un tour multisensoriale dell’universo. Oltre alle sue sale espositive, il museo è anche un istituto di ricerca scientifica di fama mondiale. Arrivo il giorno successivo.

Day 9Arrivo ad Atene

Arrivo ad Atene. Ora capisci che New York è molto più di un semplice viaggio negli Stati Uniti. È davvero un viaggio indimenticabile al centro del mondo!

Map
Photos
20 travellers are considering this tour right now!